Tag

, ,

Notte sull’Adige

 

Placida notte,

sdraiata in un letto

di liquide stelle

amoreggi

impudica

tra le braccia del fiume

che ti attraversò.

Lucida notte

schizzata di strali tremanti,

lenta muovi

e ti espandi.

Impavida d’un lampione proteso,

lancia tesa verso l’infinito,

sciolta in brandelli

di gocce di luce.