http://text.glitterfy.com/show.swf?message=FeliceAnnoNuovo&font=http://text.glitterfy.com/fonts/plainn_lib11.swf&glitter=http://text.glitterfy.com/glitters/glitter41.swf&clickURL=http://www.glitterfy.com/&clickLABEL=Glitterfy.com&bevel=1&shadow=1&glow=1&blur=0&fade=0&blink=1&gb=2&ga=0.6&gi=0&gc=12989819&bb=2&bc=0&sb=7&sa=0.7&si=1&sc=0&blb=7&ls=-6.5&fontsize=72&num=41
Glitter Text @ Glitterfy.com

Ciao a tutti i miei carissimi amici….

Continuo a ricevere messaggi d’auguri un po’ da tutti…

Pare una gara a chi trova le frasi più belle e toccanti per farmi emozionare e commuovere….

E, nel contempo soffro dentro di me perché le incombenze ordinarie e straordinarie si rosicchiano tutto il mio tempo lasciandomi stanchissima ….ammalata… e incapace di fare tutto quello che vorrei… a partire da un bell’abbraccio individuale, fortissimo e caloroso destinato ad ognuno di voi… esclusivamente …personale

Chiudo l’anno non proprio al massimo della forma, condividendo e con-patendo in qualche modo il dolore con qualcuno che amo e che è lontano (e di cui non posso fare il nome) ….

In qualche modo, la mia piccola sofferenza non mi lascia distaccare, neppure col pensiero, dalla sofferenza di tanti altri…. in un momento così particolare che ci vorrebbe tutti felici e contenti…

Non è una novità per nessuno che io pianga e mi emozioni quando tutti gli altri sono contenti e allegri, quindi non c’è da stupirsi che anche in periodi così gioiosi come il Santo Natale appena trascorso o le frizzanti vacanze di fine anno  io abbia sempre nodi che si stringono dentro l’anima o fanno pizzicare gli occhi e il naso…(…ma tanto… è soltanto…raffreddore…).

Involontariamente sono sempre “lacerata” perché non riesco a dissociare l’idea della gioia, del piacere, del benessere di alcuni dall’infelicità, il dolore e la miseria di altri. È più forte di me.

La semplice consapevolezza di mancanze che  non sono  in grado di colmare, di silenzi che non sono in grado di capire talvolta mi lascia sospesa sull’abisso, con l’unica speranza e fiducia che anche questo "ha un senso".

E allora? Allora amo. Cerco di farlo con tutto il mio cuore, spargendo quel poco di saggezza che ho dentro di me, allargando le braccia e la mente affinché tutto ciò che è  cattivo diventi buono e ciò che è buono diventi migliore.

Propositi per il nuovo anno? Laurearmi innanzitutto, e alla svelta, perché le cose da fare, che aspettano, dopo quel traguardo, stanno crescendo. Poi c’è il progetto “Susanna &figli” dal quale mi attendo grandi cose. Naturalmente c’è la famiglia, il lavoro… idee vecchie e nuove da ri-prendere in considerazione… da mettere in cantiere…

Di certo non sono una che si lascia scorrere la vita addosso senza fiatare… Ogni giorno è un dono e più “diventi grande” più lo comprendi, lo sfrutti, lo valorizzi… Proprio un Capolavoro creato dalle mani di Dio…

Auguri a tutti e che Dio vi benedica

 

Annunci