Tag

,

Buon giorno .

Anche oggi è una splendida giornata di sole.

L’ideale per parlare d’amore. Quando il cuore è lieto, in pace col mondo, quando ti senti di  andare d’accordo con tutti  perché vuoi solo il loro bene ,…. Vuol dire che … sei a posto.

Inizio oggi a parlare delle regole dell’Amore.

Un consiglio  (se posso permettermi….,)  a chi   verrà a leggere .

Anche se l’amore tra un uomo e una donna  emerge come archetipo  dell’amore per eccellenza, e queste regole sono state scritte  proprio a questo scopo , io suggerirei  di  provare ad applicarle  nella vita quotidiana, anche se non si è, necessariamente, in cerca dell’anima gemella. Si possono fare delle scoperte… sorprendenti.

 

 

LA PRIMA REGOLA

Il pensiero

 

Una  cosa iniziale sulla quale dovremmo riflettere è che  nessuno ci insegna ad amare.

Se siamo stati (e siamo) fortunati  a nascere in una famiglia che si ama, allora anche noi vedremo i frutti  e godremo degli insegnamenti dell’amore. Forse.

Ma a scuola , ai ragazzi si insegna a leggere e scrivere, a dividere e moltiplicare, si insegnano i cardini della buona educazione  (sempre?) ma non si insegna ad amare.

 

I principi di cui parleremo , attraverso i quali possiamo portare  l’amore nella nostra vita  e in quella  di chi  ci circonda  sono eterni, e viene da chiedersi, come mai , se funzionano  non sono usati da tutti gli uomini.

La risposta è abbastanza semplice.

Anche se nel profondo del nostro animo noi desideriamo l’amore sopra ogni altra cosa, a volte  “ci distraiamo” tendiamo verso altri obiettivi. Una certa posizione professionale, o l’acquisizione di grandi ricchezze.

Inseguiamo il piacere e il divertimento e perdiamo di vista le cose più importanti della vita, come  L’AMORE.

 

Tra tutte le regole dell’Amore  una delle più importanti è  relativa alla…. POTENZA DEL PENSIRO.

 

 “Colui che conquista il proprio spirito è più grande di colui che conquista intere città”.

“Modifica i tuoi pensieri e cambierai la tua vita”.

 

Certo, non è facile. Ma si può fare.

Tutti noi scegliamo i nostri pensieri. Purtroppo, crescendo, ci viene insegnato a scegliere i pensieri sbagliati. A giudicare, ad esempio.

Amare fa parte della nostra natura.

 

(Io dico che in questa attitudine  naturale all’amore possiamo vedere in concreto l’Alito di Dio, l’elemento che ci rende , nella nostra umanità, simili a Lui, suoi figli, suoi eredi del Mondo…)

Dobbiamo quindi ri-educarci, re-imparare  che cosa sia veramente l’amore e che cosa significhi essere affettuoso.

 

Ma come?

 “Attraverso le affermazioni”, cioè delle asserzioni che , se ripetute spesso permetteranno di cambiare  i propri pensieri e le proprie convinzioni.

Frasi del tipo:

 

Io faccio entrare l’amore nella mia vita comportandomi in modo affettuoso. Oggi sarò gentile con tutti quelli che incontrerò.

 

Io stringo facilmente affettuose amicizie.

 

Io ho il potere di creare rapporti basati sull’amore e sull’affetto.

 

Il mio compagno ideale entrerà nella mia vita al momento e al posto giusto.

 danno l’idea su  “ciò che dobbiamo progettare col pensiero”

 

LE AFFERMAZIONI MODIFICANO IL PENSIERO E LE CONVINZIONI SUBCONSCE

I PENSIERI DETERMINANO LE AZIONI

LE AZIONI INFLUENZANO IL COMPORTAMENTO

IL COMPORTAMENTO DETERMINA IL NOSTRO DESTINO.

 

Tuttavia non basta fare queste affermazioni (o altre, a seconda dei lati deboli che uno riconosce in sé) per cambiare i propri pensieri.

 

Le affermazioni AIUTANO, ma  OGNUNO DEVE SAPERE CHE COSA SIGNIFICHI AMORE PER SE STESSO E CHE COSA SIGNIFICHI AMARE UN’ALTRA PERSONA.

AMARE SIGNIFICA AGIRE PER IL BENE DEL PROSSIMO.

Se si vuole amare una persona è innanzitutto necessario pensare e prendere in considerazione i suoi bisogni e i suoi desideri.

 

Se vogliamo rapporti fondati sull’amore, dobbiamo considerare le necessità di chi ci è accanto. Vedere le cose dal suo punto di vista.

Se cominciamo a fare questo i rapporti con le persone con le quali viviamo, cambieranno.

TUTTO INIZIA CON UN PENSIERO.

UN PENSIERO AFFETTUOSO CONDUCE AD

AZIONI AFFETTUOSE E PERMETTE LA NASCITA DI

RELAZIONI FONDATE SULL’AMORE E L’AFFETTO RECIPROCO.

 

I pensieri , non solo aiutano a costruire un rapporto, ma consentono anche di riconoscere la donna (o l’uomo) dei propri sogni appena la si incontra.


Il segreto è semplice.

Per capirlo è necessario “sapere come deve essere la persona ideale PRIMA DI INCONTRARLA.”

L’UNICO MODO E’  PENSARE QUALI SIANO LE CARATTERISTICHE CHE DEVE POSSEDERE LA PROPRIA  ANIMA GEMELLA; CHE QUALITA’ DEVE AVERE.

FISICHE, MENTALI, EMOTIVE E SPIRITUALI.

E’ molto importante sapere PRIMA come dovrà essere la persona che vorremmo stesse al nostro fianco per tutta la vita.

 SE NON SI SA CON CHE GENERE DI PERSONA VORREMMO CONDIVIDERE LA NOSTRA VITA COME SI PUO PENSARE DI RICONOSCERLA QUANDO LA SI INCONTRERA’?

Trovare l’anima gemella non è una questione di destino o di fortuna. O d’istinto.

Forse a qualcuno può capitare, sebbene anche queste persone hanno di certo elaborato nella loro mente l’idea del loro compagno ideale.

SE NON SI TENGONO IN CONSIDERAZIONE LE QUALITA’ DESIDERATE NEL PROPRIO PARTNER SI CORRE IL RISCHIO DI CADERE VITTIMA DI UNA SEMPLICE INFATUAZIONE, O DELL’ATTRAZIONE SESSUALE O Più SEMPLICEMENTE DELLA PAURA DELLA SOLITUDINE (paura davvero terribile questa!!!!!) FINENDO COSì CON LA PERSONA SBAGLIATA.  (Non sono la sola a sapere quanto dolore- mascherato da amore- può procurare l’infatuazione o la paura della solitudine).

Desiderio e attrazione fisica sono ciechi. Senza un’immagine mentale del nostro “compagno ideale” è facilissimo sbagliare, legarsi a qualcuno assolutamente incompatibile che, una volta finita l’attrazione non riusciremo, il più delle volte, nemmeno a sopportare.

“Conoscere mentalmente questa persona, immaginarla, desiderarla, considerarla già nostra non farà che ATTIRARLA NELLA NOSTRA VITA.”

Crearla con l’immaginazione ci farà CAPIRE QUALI SIANO LE CARATTERISTICHE FONDAMENTALI CHE DEVE POSSEDERE.

Un po’ come andare a fare la spesa: Se sai cosa devi comprare vai dritto agli scaffali giusti altrimenti ti lasci conquistare dalle pubblicità illusorie.

Lo stesso vale per i rapporti affettivi: Se non si pensa alle QUALITA’ sarà più facile farsi influenzare dall’aspetto fisico o dall’attrazione sessuale.

Se si vuole conquistare l’amore bisogna darsi da fare, è indispensabile comportarsi nel modo   necessario per crearlo.

SCEGLIERE I PENSIERI GIUSTI rientra tra le mosse da fare.

 

“la capacita’ di amare e di essere amati, di creare un rapporto durevole e appagante, o di attrarre l’anima gemella inizia nella mente, con il pensiero.”

Fine PRIMA REGOLA

 Cosa posso aggiungere io? Io ci ho provato.Ci sto provando.

Non per cercare la persona giusta (Che è al mio fianco da 21 anni ormai) ma per sentirmi più felice ed appagata in un ambito esterno a quello familiare.

Per sentirmi più ricca moralmente e psicologicamente. Cerco di guardare agli altri secondo i loro bisogni, di andar loro incontro. C’è chi ha più bisogno e chi meno.

Chi ha più bisogno mi dà di più. Alla fine ti rendi conto che non c’è niente che ti appaga di più del dono di te.

Scopri che godi nel vedere gli altri felici e questo piacere cresce se sei tu, in parte, a dare questa felicità.

E non è poi così difficile. Tu sei il tuo pensiero vincente.

 

 Continua

 

 

 

 

 

Advertisements