Tag

CONSIGLI PER PRANZI E CENE EQUILIBRATE

CON GLUCIDI A INDICE GLICEMICO MOLTO BASSO (=<35)

ANTIPASTI

 

VERDURE CRUDE

PESCI

SALUMI

ALTRO

RACCOMANDATI

Asparagi

Pomodori

Carciofi

Peperoni

Sedano

Champignon

Fagiolini

Porri

Cuore di palma

Cavolo

Cetrioli

Avocado

Germe di grano

Lattuga

Indivia

Dolcetta

Dente di leone

Scarola

Crescione

Broccoli

Radicchio

Carote crude

Lenticchie

Fagioli secchi

Ceci

Salmone affumicato

Salmone marinato

Sardine

Sgombro

Aringhe

Acciughe

Tonno

Fegato di merluzzo

Crostacei

Caviale

Mollusco tellina

Vongole calamari

Seppie

Mollusco pettine

ostriche

Prosciutto crudo

Prosciutto cotto

Salamini

Salcicce stagionate

Lardo

Patè di fegato

Fegato d’oca

Bresaola

 

Mozzarella

Formaggio di capra

Lumache

Omelette

Uova sode

Uova fritte

Uova di aspide

Zuppa di pesce

 

VIETATI

 
CAROTE BOLLITE

BARBABIETOLE

MAIS

RISO

PATATE

PASTA

  Polpette di carne/pesce Sfogliatine

Pasticcini

Quiche

Crepes

Soufflè

Toast

Crostini

Pizza

Frittelle

Fonduta

Savoiardi

Budino bianco

 

 

 

 

 

 

 

 

PIATTI PRINCIPALI

PESCI

CARNI

POLLAME E CARNI BIANCHE

SELVAGGINA E FRATTAGLIE

 

RACCOMANDATI

Salmone

Sgombro

Tonno

Sardine

Aringhe

Branzino

Merluzzo

Nasello

Sogliola

Rane

Triglia

Trote

N.B. in genere tutti i pesci di mare e fiume

 

Manzo

Vitello

Maiale

Montone

Agnello

Cavallo

Pollo

Gallina

Cappone

Faraona

Tacchino

Oca

Anatra

Quaglia

Fagiano

Piccione

 

Lepre

Coniglio

Capriolo

Cinghiale

Prosciutto magro

Cuore di manzo

Rognone

Piedini di maiale

LIMITATI

VIETATI

Impanatura Bocconi troppo grassi La pelle Consumazioni troppo frequenti

Io faccio così.

Durante il periodo in cui intendo scendere di peso mi controllo naturalmente di più.

Riduco il vino a pasto fino ad eliminarlo.

Scelgo per bere un’acqua minerale che mi piace (Brio blu Rocchetta).

uso dei calici piuttosto che bicchieri normali, scelgo stoviglie colorate e/o a fiori, tovaglie allegre e festose.

IL PESCE lo cuocio al cartoccio (va bene anche nel microonde) con carta da forno, poco olio extravergine sale e pepe, a piacere prezzemolo e aglio. Prediligo  il nasello, la  sogliola, ma vanno bene anche merluzzo, platessa. L’orata e il branzino li cuocio al sale, sulla bistecchiera. (Uno strato di sale alto 1/2 cm scaldare bene e molto e cuocervi sopra il pesce 15 min. per lato).

LE INSALATE le diversifico.

Vanno bene un pò tutte: lattuga indivia scarola e/o riccia A PIACERE.

Condite con poco olio extravergine d’oliva aceto agrodolce o balsamico sale e pepe miste con:

1) pomodori uova sode e sottaceti

2) con frutta a cubetti (ottima la mela, pera arancia secondo i gusti, provare varie combinazioni).

LE CARNI naturalmente ai ferri, preferibilmente poco cotte.

Non male il tacchino con la salvia o il pollo in agrodolce.

TRA I SALUMI  prediligo la carne salmistrata e di cavallo (tagliata sottine, condita con olio e limone) ma anche il prosciutto crudo e cotto (in genere durante la dieta scelgo quelli meno interzati di grasso) la bresaola.

Un piccolo (ma piccolo!!!!) trucchetto durante la dieta è quello di non tenere in casa alimenti che potrebbero indurre in tentazione: biscotti grissini, PANE (solo surgelato se si fosse presi da un attacco di panico!!!!) ecc. MA TENERE IN FRIGORIFERO UNA BELLA SCORTA DI  carote fresche pelate e pronte da mangiare,

cuori di sedano bianco dolce e croccante e/o un vasetto di cetriolini sott’aceto.

Anche se in questo punto non c’entra, PUO’ AIUTARE MOLTO LAVARSI I DENTI CON UN DENTIFRICIO ALLA MENTA che profuma l’alito e la bocca dando una piacevole senso di freschezza.

OK!! Un bacio e alla prossima.

Annunci